CREDITO: DECRETO MEF SUGLI STRUMENTI PER FAVORIRE LA CESSIONE DEI CREDITI QUALIFICATI NEI CONFRONTI DELLE PA PDF Stampa E-mail
Mercoledì 23 Luglio 2014 08:01

gazzetta ufficialeE’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.162 del 15 luglio 2014 il decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 27 giugno 2014 sugli strumenti per favorire la cessione dei crediti certificati nei confronti delle pubbliche amministrazioni ai sensi dell’articolo 37 del decreto legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89.

L’articolo 37 di cui sopra, infatti, aveva previsto la costituzione di strumenti volti a favorire la cessione dei crediti di parte corrente certi, liquidi ed esigibili per somministrazioni, forniture ed appalti e per prestazioni professionali, maturati al 31 dicembre 2013 e certificati ai sensi dell’articolo 9, comma 3-bis e 3-ter, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, o dell'articolo 7 del decreto legge 8 aprile 2013, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n. 64. In particolare, per tali debiti, è stata prevista la concessione della garanzia dello Stato, dal momento dell’effettuazione di operazioni di cessione ovvero di ridefinizione con banche o intermediari finanziari. Per la concessione delle predette garanzie, è stato istituito presso il Ministero dell'economia e delle finanze un apposito Fondo di garanzia, cui sono attribuite risorse pari a 150 milioni di euro per l’anno 2014.

Leggi tutto...
 
DEBITI PA: RETE IMPRESE ITALIA FIRMA PROTOCOLLO IMPEGNI CON IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Luglio 2014 13:12

rete imprese italia“Ci  sono  le condizioni per riuscire definitivamente a sbloccare i debiti della  Pubblica  Amministrazione  verso  le imprese. Ma se perdessimo anche questa  occasione, le imprese non saprebbero davvero più  a  che Santo  votarsi  per  vedersi riconosciuto il diritto ad essere pagate dalla Pubblica Amministrazione”.

Così il Presidente di Rete Imprese Italia, Giorgio Merletti, commenta il  Protocollo  di  impegni sul pagamento dei debiti della Pa, firmato oggi con  il  Ministero dell’Economia, gli Enti locali e le altre Organizzazioni imprenditoriali.

“Le nostre perplessità – sottolinea Merletti - sui farraginosi metodi scelti finora per pagare i debiti arretrati della PA si sono rivelate fondate. Da sempre sosteniamo che il metodo sicuro e rapido c'è: consentire alle imprese di compensare i debiti fiscali e contributivi con i crediti nei confronti della Pa. Certo che, in questo modo, si sarebbe corso e si correrebbe il ‘rischio’ di pagare davvero!”.

Leggi tutto...
 
CREDITO DI IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Luglio 2014 08:07

beni strumentaliL’articolo 18 del D.L. n. 91 del 24 giugno 2014 ha introdotto un credito di imposta per i titolari di reddito di impresa che effettuano investimenti in macchinari e impianti nuovi dal 25 giugno 2014 al 30 giugno 2015. Il bonus spetta a condizione che l’investimento unitario non sia inferiore a € 10.000 e che i macchinari siano compresi nella divisione 28 della tabella ATECO 2008. Il credito d'imposta maturato deve essere ripartito ed utilizzato in tre quote annuali di pari importo, e deve essere indicato nella dichiarazione in cui lo stesso è maturato ed in quelle successive in cui avviene l'utilizzo.

Leggi tutto...
 
CASTING PER PROGRAMMA TELEVISIVO "IL PASTICCERE PIU' BRAVO D'ITALIA" PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Luglio 2014 13:46

pasticceriaConfartigianato Pasticceri sta valutando, in accordo con una società di produzione televisiva, la possibilità di realizzare un programma dedicato interamente alla pasticceria che andrà in onda su una rete nazionale e che vedrà la partecipazione di pasticceri, che dovranno dimostrare la loro abilità, gareggiando in competizione. Al termine del programma verrà eletto il “Pasticcere più bravo d’Italia”.

Leggi tutto...
 
FATTURA ELETTRONICA: I CHIARIMENTI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE ED IL DECRETO PER LA CONSERVAZIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Luglio 2014 08:07

fattura elettronicaL’Agenzia delle entrate chiarisce le modalità di emissione e di conservazione della fattura elettronica, recependo le indicazioni di semplificazione fornite da Confartigianato durante il Forum dedicato. Il nuovo decreto ministeriale sulla conservazione dei documenti informatici elimina la comunicazione dell’impronta degli archivi digitali, il vincolo temporale di 15 giorni per la conservazione delle fatture elettroniche e semplifica l’assolvimento dell’imposta di bollo sui documenti informatici.

 

Con la legge di stabilità per il 2013 sono stati riformulati gli articoli 21 e 39, decreto del Presidente della Repubblica n. 633/1972, al fine di equiparare la fattura elettronica a quella cartacea e, in attuazione delle disposizioni comunitarie di cui alla direttiva 2010/45/UE, consentirne la più ampia diffusione.

Leggi tutto...
 
MODELLO 770: RICHIESTA LA PROROGA PDF Stampa E-mail
Venerdì 18 Luglio 2014 11:31

modello 770All'Agenzia delle Entrate sono giunte in queste settimane richieste molto dettagliate sia parte degli intermediari che da parte di associazioni professionali, per sollecitare la proroga del termine per la presentazione del modello 770 ordinario che scade il prossimo 31 luglio, disponendo un allineamento del termine a quello di deposito degli altri modelli dichiarativi, vale a dire al 30 settembre 2014.

Al momento dall'amministrazione finanziaria non sono trapelate indicazioni, né in senso favorevole al rinvio né in senso opposto, e questo lascia più di qualche speranza agli operatori di avere più margini per far fronte all'adempimento.

Leggi tutto...
 
SISTRI: IL PRESIDENTE DI CONFARTIGIANATO MERLETTI: “BENE L’ON. REALACCI. QUESTO SISTRI VA DEFINITIVAMENTE SUPERATO” PDF Stampa E-mail
Venerdì 18 Luglio 2014 08:15

sistriL’On. Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, ha chiesto al Ministro dell’Ambiente “il coraggio di voltare pagina e di realizzare un sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali semplice, efficace, trasparente”. Lo ha fatto commentando la risposta resa durante il question time del 15 luglio in Aula alla Camera, dal Sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo a tre interrogazioni parlamentari presentate dall’On. Realacci e dall’On. Carrescia sulle problematiche connesse al Sistri.

Leggi tutto...
 
DELEGA FISCALE: NELLO SCHEMA DI DECRETO LE PRIME SEMPLIFICAZIONI TRIBUTARIE PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Luglio 2014 08:15

fiscaleCon lo schema di decreto legislativo attuativo della delega fiscale (art. 7 della Legge 23 del 2014), approvato dal Consiglio dei Ministri in data 20 giugno 2014 ed ora all’esame delle Commissioni parlamentari competenti, vengono introdotte semplificazioni in materia tributaria oltre che data attuazione alla dichiarazione precompilata.

Il percorso tracciato ha visto Confartigianato coinvolta, sin dall’inizio, con un ruolo importante; durante la diretta streaming, organizzata in collaborazione con Il Sole 24 Ore, del 24 giugno u.s., il Presidente confederale ed il Delegato alle politiche fiscali hanno rappresentato le richieste dell’Organizzazione ai principali attori della riforma (Viceministro On.le Casero, Presidenti delle Commissioni finanze di Camera e Senato On.le Capezzone ed On.le Marino e Amministrazione finanziaria). (qui la documentazione dell'evento)

Leggi tutto...
 
CREDITO: ABI, ACCORDO SOSPENSIONE FINANZIAMENTI PMI PROROGATO FINO A FINE ANNO PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Luglio 2014 08:00

abi creditoProrogato al 31 dicembre 2014 “Accordo per il credito 2013”, iniziativa realizzata da ABI e Alleanza Cooperative Italiane (che riunisce Agci, Confcooperative, Legacoop), Cia, Claai, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confindustria, Rete Imprese Italia (che riunisce Confartigianato, Casartigiani, Cna, Confcommercio, Confesercenti), per operazioni di sospensione e allungamento dei finanziamenti, ed operazioni per promuovere la ripresa e lo sviluppo delle attività.

 

Lo rende noto l’ABI, d’intesa con le parti co-firmatarie, chiarendo che “le condizioni del nostro tessuto produttivo, per quanto in miglioramento rispetto al passato, richiedono di evitare discontinuità in questa delicata fase di avvio della ripresa, fissando la nuova scadenza a fine anno rispetto a quella prevista del 30 giugno scorso”.

Leggi tutto...
 
EDILIZIA: RAPPORTO 2014 "PIÙ VELOCITÀ ALLA RIPRESA" PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Luglio 2014 08:20

anaepaIl 4 luglio 2014, in occasione dell'Assemblea di Anaepa-Confartigianato Edilizia, sono state presentate le Slides  "Rapporto 2014 «Più velocità alla ripresa»: Check point Estate 2014 per settore Edilizia".

 

La presentazione contiene una analisi innovativa basata sui dati degli studi di settore che esamina i 14 modelli organizzativi più numerosi del settore Edilizia - si tratta degi studi di settore Costruzioni (UG69U) e Finitura degli edifici (VG50U) - mediante l'analisi delle variabili i) Modalità di realizzazione dei lavori, ii) Rilevanza del committente principale iii) tipologia della clientela, iv) Modalità di acquisizione lavori, v) dimensione dell’impresa e vi) specializzazione.

Leggi tutto...
 
BONUS 80 EURO: RECUPERO ANCHE CON RUOLI SCADUTI PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Luglio 2014 08:03

f24Via libera alla compensazione in F24 del credito d'imposta degli 80 euro, anticipati dai datori di lavoro ai dipendenti, anche se vi sono cartelle esattoriali scadute superiori a 1.500 euro.

Il chiarimento è arrivato dall'agenzia delle Entrate con la circolare 11 luglio 2014, n. 22/E, con la quale è stato anche stabilito che il mese e l'anno da indicare nel modello di pagamento, in corrispondenza del codice tributo del credito, è quello relativo al giorno di pagamento della relativa retribuzione. Regola che, però, non si applica per i crediti da compensare o da pagare con le operazioni di conguaglio di gennaio o di febbraio 2015 ovvero per i pagamenti delle retribuzioni effettuate entro il 12 gennaio 2015. In questi casi, in F24 va indicato «dicembre» come mese e «2014» come anno di riferimento.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>