AREA B Milano, dal 25 Febbraio stop al traffico

Per contrastare i problemi di inquinamento il comune di Milano ha istituito la nuova Area B dove sarà vietata la circolazione ai veicoli più inquinanti.

L’Area B comprenderà quasi tutto il territorio milanese e sarà delimitata da 186 punti di accesso;

Il divieto sarà attivo da lunedì a venerdì, dalle 7.30 alle 19.30, escluso i festivi e comprenderà i seguenti veicoli:

  • Benzina euro 0
  • Diesel euro 0, 1, 2, 3 senza FAP ( filtro antiparticolato).
  • Diesel euro 3 con FAP di serie e con campo V.5, su carta di circolazione >0.025 g/km oppure senza valore nel campo V.5, (è possibile dimostrare la conformità attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo).
  • Diesel euro 0, 1, 2, 3 con FAP after market con classe massa particolato inferiore ad euro 4.
  • Autovetture a doppia alimentazione gasolio-gpl, gasolio-metano euro 0, 1, 2.
  • Motoveicoli a due tempi euro 0, 1
  • Ciclomotori a due tempi euro 0, 1
  • Veicoli ingombranti >12 m
  • Accesso controllato e monitoraggio dei veicoli per trasporto esplosivi in colli da lunedì a domenica dalle 0.00 alle 24.00

Agevolazioni e deroghe

Al fine di consentire a tutti di adeguarsi alle nuove regole, il primo anno chiunque avrà diritto a 50 giorni, anche non consecutivi, di libera circolazione; inoltre al primo accesso (effettuato entro i primi 3 mesi), l’automobilista non riceverà una multa, ma una comunicazione sul funzionamento del provvedimento ed un invito ad iscriversi al portale per ottenere gli ingressi gratuiti.
Dal secondo anno tutti i residenti e tutte le imprese con sede a Milano avranno 25 giorni, anche non consecutivi, di libera circolazione, mentre per tutti gli altri i giorni saranno solo 5.
All’esaurimento di questi scatterà una sanzione di 80,00 €.

Sono poi esonerati dal divieto di accesso e circolazione, previa registrazione e richiesta di deroga i seguenti mezzi:

  • Veicoli con contrassegno invalidi, se il titolare dell’invalidità è a bordo.
  • Veicoli utilizzati per il trasporto di persone affette da gravi patologie che richiedono terapie in strutture all’interno dell’ Area B.
  • Veicoli utilizzati per il trasporto di persone dirette alle strutture di pronto soccorso che ne certificano l’avvenuta prestazione; Questi ultimi possono registrare successivamente il passaggio nell’Area B sul sito comunale, entro le ore 24.00 del giorno seguente.

Per conoscere la classe di appartenenza del proprio veicolo è possibile consultare il seguente link
e portarsi alla fine della pagina per inserire i dati richiesti

Ricordiamo che è attivo un bando che consente di ottenere un contributo a fondo perduto per la sostituzione di un veicolo inquinante con uno a basso impatto ambientale (vedi articolo).

Per tutti i dettagli si rimanda al sito http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/servizi/mobilita/area_b; gli uffici associativi rimango a disposizione per gli associati che ne avessero necessità.

Related Posts