Grande interesse per le imprese di Confartigianato sulla fatturazione elettronica

“Una risposta che a meno di un mese dall’entrata in vigore del nuovo adempimento non ci aspettavamo così massiccia – racconta il Presidente Gianfranco Sanavia -, evidentemente ancora tanti sono i dubbi e le preoccupazioni che attanagliano le imprese. La serata è servita a chiarire molti aspetti e a rasserenare tanti imprenditori che, al termine dell’incontro, ci hanno ringraziato.”

Dopo un’introduzione del segretario Rossini, che ha fatto una panoramica delle azioni messe in atto dall’associazione sul tema, sono intervenuti il Dr. Fabio Russo che ha illustrato, in maniera molto chiara e semplice, cosa prevede la normativa e la D.ssa Bianchini di Sabicom Srl che ha mostrato gli applicativi che le imprese di Confartigianato utilizzeranno per la gestione della fattura elettronica.

“In questa rivoluzione epocale tanti i soggetti coinvolti, le imprese, certo, ma anche i nostri uffici – spiega il Segretario Rossini – che in questi mesi hanno dovuto iniziare una fase di mutamento del modus operandi per poter supportare al meglio gli associati. Il passaggio è delicato, ma non impossibile, serate come questo servono a migliorare l’impatto con la novità, i nostri clienti avranno poi a disposizione dei corsi specifici per poter adattare la loro attività alle soluzioni proposte. Per esempio – conclude Rossini – il messaggio chiaro passato stasera è che la gestione della fatturazione elettronica tramite PEC è più che sconsigliata, l’ideale è appoggiarsi a piattaforme che permettano, tramite il cosiddetto codice destinatario, una semplice e lineare trasmissione del flusso.”

Gli uffici associativi rimangono a disposizione delle imprese che avessero necessità di chiarimenti a riguardo.