Misure di limitazione del traffico veicolare in vigore dal 1° ottobre 2019

A seguito delle nuove disposizioni introdotte con la delibera di Giunta Regionale  n. 2055 del 31/07/2019 sono in vigore le seguenti limitazioni:

A1) autoveicoli ad esclusione dei veicoli di categoria M3 di tipo urbano, interurbano e suburbano utilizzati per il TPL (trasporto pubblico locale).

Le limitazioni della circolazione e dell’utilizzo dei veicoli si applicano nelle giornate dal lunedì al venerdì, escluse quelle festive infrasettimanali, dalle ore 7,30 alle ore 19,30dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno per i seguenti autoveicoli:

  • non omologati ai sensi delle direttive 91/441/CEE, 91/542/CEE oppure 93/59/CEE e alimentati a benzina o gasolio (autoveicoli di classe “Euro 0 benzina o diesel”);
  • omologati ai sensi delle direttive 91/441/CEE, 91/542/CEE riga A oppure 93/59/CEE e alimentati a gasolio (autoveicoli di classe “Euro 1 diesel”);
  • omologati ai sensi delle direttive 91/542/CEE riga B, 94/12/CE, 96/1/CE, 96/44/CE, 96/69/CE, oppure 98/77/CE e alimentati a gasolio (autoveicoli di classe “Euro 2 diesel”);
  • omologati ai sensi delle direttive 98/69/CE, 98/77/CE fase A, 99/96/CE, 99/102/CE fase A, 2001/1/CE fase A, 2001/27/CE, 001/100/CE fase A, 2002/80/CE fase A, 2003/76/CE fase A e alimentati a gasolio (autoveicoli di classe “Euro 3 diesel”);

Le limitazioni inerenti agli autoveicoli Euro 0 benzina e dieselEuro 1 diesel ed Euro 2 diesel si applicano nei Comuni di Fascia 1 e Fascia 2 (570 Comuni) della Lombardia.

Le limitazioni inerenti agli autoveicoli “Euro 3 diesel” sono estese a tutto l’anno, a partire dal 1° ottobre 2019, e si applicano nei Comuni di Fascia 1 (209 Comuni) e nei Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti situati in Fascia 2 (5 Comuni: Varese, Lecco, Vigevano, Abbiategrasso e S. Giuliano Milanese).

Regione Lombardia, con questi interventi, intende diminuire il livello di PM10 che si accumula in atmosfera; due sono le misure che la Regione offre per poter in qualche modo ovviare o superare il problema:

  • Progetto Move-in: in prevede la possibilità di avvalersi di una “deroga chilometrica”, misurabile e controllabile, che estende le limitazioni a tutti i giorni della settimana e a tutte le ore del giorno (24 ore) consentendo così di prevedere un risparmio di emissioni. Tale risparmio emissivo viene trasformato in chilometri che possono così essere redistribuiti nell’arco della giornata e della settimana, rispetto a quelli attualmente percorribili agli autoveicoli limitati (consentiti nei giorni feriali dalle ore 19.30 alle ore 7.30 e sabato, domenica e festivi tutto il giorno). Quindi, questa deroga chilometrica prevede la possibilità di poter percorrere quando si vuole un numero di chilometri prefissato in base alla categoria e alla classe emissiva del veicolo, fino al termine dell’anno di adesione o all’esaurimento dei chilometri assegnati. Se i chilometri assegnati terminano prima dell’anno non sarà più possibile utilizzare il veicolo, nelle aree soggette a limitazione, fino alla scadenza dell’anno.

Di seguito si riportano le soglie chilometriche annuali percorribili nelle aree soggette a limitazione, a partire da ottobre 2019.

Percorrenze annuali massime consentite nelle aree con limitazioni della circolazioneAmbito di applicazioneCat. M1, M2 (km/anno)Cat. N1, N2 (Km/anno)Cat. M3, N3 (km/anno)
BENZINA EURO 0Area 1 e 2100020002000
GASOLIO EURO 0Area 1 e 2100020002000
GASOLIO EURO 1Area 1 e 2200040004000
GASOLIO EURO 2Area 1 e 2400060006000
GASOLIO EURO 3Area 1700090009000

Il sito con tutte le info è https://www.movein.regione.lombardia.it/cortesia.html

L’ufficio Categorie dell’associazione è a disposizione tutte le mattine (8.30-12.30) per il supporto necessario a tali provvedimenti.