Premio Impresa e Lavoro 2019

La Scala di Milano, sede della premiazione che avverrà il 16 giugno 2019

Con il concorso “Premio Impresa e Lavoro ” la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi intende pubblicamente riconoscere e premiare i lavoratori dipendenti e le imprese dei territori delle tre province, contraddistintisi per la longeva e pluriennale attività svolta a favore dello sviluppo del sistema socio-economico dei tre territori.
L’iniziativa è disciplinata da un apposito bando e consiste nell’assegnazione, ai vincitori del premio, di una medaglia del conio camerale di pregevole fattura e di un diploma personalizzato, consegnati in un evento ufficiale Domenica 16 giugno 2019 nella pregevole cornice del teatro “La Scala” di Milano

Di seguito i requisiti per poter partecipare al bando, l’Ufficio Categorie dell’Associazione rimane a disposizione degli associati che volessero essere accompagnati nella presentazione della/e domanda/e, entro le ore 16.30 del 12 aprile p.v.

Categoria imprese

Possono partecipare al bando le Imprese:

  • aventi sede legale e/o unità operativa nei Comuni della Città Metropolitana di Milano o delle province di Monza e Brianza e di Lodi, iscritte al Registro Imprese/Repertorio Economico Amministrativo della Camera di commercio;
  • in regola con il pagamento del diritto camerale;
  • che svolgono ininterrottamente attività sul territorio dei Comuni della Città Metropolitana di Milano o delle province di Monza e Brianza e di Lodi da almeno 20 anni.

È richiesto il possesso dell’anzianità minima di attività di 20 anni alla data del 31/12/2018; possono partecipare anche le imprese già cessate, purché l’attività non sia cessata prima del 31/12/2016, se dimostrano di essere state in possesso dei suddetti requisiti durante lo svolgimento dell’attività.

Categoria lavoratori

Ciascuna impresa può presentare al massimo dieci (10) domande di partecipazione per i propri dipendenti; può partecipare al bando il lavoratore dipendente che:

  • presta o abbia prestato servizio ininterrotto per almeno 20 anni, ridotti a 15 per i lavoratori dipendenti che abbiano ricoperto effettivi carichi dirigenziali, presso la medesima impresa o ramo d’impresa o associazione rappresentativa di interessi economici, aventi sede legale e/o unità operative nei Comuni della Città  Metropolitana di Milano o delle province di Monza e Brianza e di Lodi, iscritte al Registro Imprese della Camera di commercio.

Il servizio del dipendente sarà considerato ininterrotto anche qualora l’impresa o l’associazione abbia subito nel tempo delle modifiche (quali ad esempio cessioni di rami aziendali, incorporazioni, fusioni) nonché nei casi di interruzione per malattia, maternità ed adempimento degli obblighi militari. Il possesso dell’anzianità minima di servizio è richiesto alla data del 31/12/2018.
Possono partecipare anche i lavoratori dipendenti che hanno cessato il proprio rapporto di lavoro in data successiva al 31/12/2016, se dimostrano di aver maturato, durante il periodo lavorativo, i requisiti sopra indicati.

Related Posts